Presentazione

La necessità di ottimizzare l’utilizzo dei fondi pubblici, segnatamente quelli destinati alla ricerca, negli ultimi anni appare sempre di più orientata all’introduzione di meccanismi di disclosure e di compliance trasparenti, in grado di ridurre le asimmetrie informative e gli atteggiamenti opportunistici scaturenti dall’evidente frammentazione in atto nel complesso sistema di gestione e rendicontazione dei fondi pubblici deputati alla ricerca. In quest’ottica l’obiettivo della Rivista è quello di raccogliere contributi e studi sulla corporate governance e sui meccanismi di compliance nei sistemi di gestione e rendicontazione dei fondi pubblici per la ricerca e sviluppo.

In particolare, la Rivista intende rappresentare un “luogo ideale” di discussione multi e meta-disciplinare fra mondo della ricerca accademica e mondo imprenditoriale, con riferimento a tematiche quali: best practices nei sistemi di corporate governance; meccanismi di  disclosure ed ai sistemi di compliance nei progetti di ricerca e sviluppo orientati a facilitare la collaborazione e la conformità alle regole tra imprese ed istituzioni;  processi di engagement nei rapporti pubblico/privati; sistemi ed ai codici etici di comportamento nella gestione dei fondi pubblici alla R&S volti a definire buone pratiche di gestione; finanza pubblica a sostegno della ricerca, dell’innovazione e della competitività.

La Rivista mira a diffondere tali tematiche presso la comunità accademica, il mondo della ricerca applicata e della consulenza di corporate governance, gli operatori economici, le associazioni professionali e di rappresentanza, le istituzioni.  Così facendo la rivista contribuisce all’avanzamento e alla diffusione delle conoscenze scientifiche, soprattutto di carattere economico-manageriale, mediante la pubblicazione di studi e ricerche in grado di soddisfare le attese della comunità accademica, degli studenti, delle imprese, delle istituzioni e della collettività in genere.

La Rivista accoglie contributi (research paper; case study, general review, conceptual paper) scritti in lingua italiana o inglese.

 

La rivista è organizzata con un comitato scientifico ed uno editoriale, composti da esperti ed accademici nazionali ed internazionali.  È previsto un numero annuale ed uno special issue monotematico biennale.

 

 

Per contattare la redazione: Antonio Biancospino

e-mail: rivista@riformed.it