Investimenti in Emilia-Romagna – Accordi regionali di insediamento e sviluppo delle imprese

Il Bando della Regione Emilia-Romagna è volto alla Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna. In particolare, è finalizzato a raccogliere proposte per la realizzazione di investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale, che comprendano, prioritariamente, attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati a sviluppare e diffondere significativi avanzamenti tecnologici per il sistema produttivo e alla realizzazione di nuovi risultati di rilevanza tecnologica e industriale, di interesse per le filiere produttive regionali.

 

A chi si rivolge?

Possono presentare domanda di partecipazione al bando le imprese singole (di qualsiasi dimensione) che esercitano attività diretta alla produzione di beni e di servizi:

 

  • già presenti con almeno una unità locale in Emilia-Romagna
  • non ancora attive in Emilia-Romagna, ma che intendono investire sul territorio regionale

Cosa finanzia?

  • Interventi finalizzati alla creazione di un’infrastruttura di ricerca
  • Interventi di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale (spesa obbligatoria- è necessario candidare almeno un progetto di R&S del valore di 2 milioni di euro);
  • Nuovi interventi di Investimento produttivo delle Pmi sul territorio regionale (compresi i servizi di consulenza) e delle grandi imprese solo nelle aree assistite;
  • Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente per interventi finalizzati all’efficienza energetica, alla cogenerazione, alla produzione di energia da fonti rinnovabili, interventi per il riciclo e il riutilizzo dei rifiuti;
  • Interventi di formazione connessi, correlati e definiti in funzione dei fabbisogni di competenze in esito agli interventi sopra elencati e aiuti all’assunzione di lavoratori svantaggiati e all’occupazione dei lavoratori disabili.

Che agevolazioni prevede?

Sono previste agevolazioni a fondo perduto di entità varia anche oltre il 50%.

in Bandi, News by